SISTEMA DI GESTIONE DELLA QUALITA'

Il Manuale della Qualità della Fondazione La Fonte è il risultato finale di un percorso di lavoro articolato a più livelli che ha portato l’istituzione ad analizzare e programmare il proprio assetto organizzativo e rispondere alle condizioni richieste dall’ente sussidiante in materia di gestione degli istituti per persone invalide.

L’obiettivo finale raggiunto con l’introduzione di un Sistema di Gestione della Qualità (SGQ) è quello di permettere alla clientela istituzionale, sia essa interna che esterna, di disporre di un documento fondamentale che sappia orientare in merito alla politica della Qualità che la Fondazione La Fonte persegue nello svolgimento delle proprie attività quotidiane in favore delle persone invalide.

Un Sistema di Gestione della Qualità all’interno dell’istituzione serve essenzialmente a:  

  • documentare l’esperienza 
  • aumentare la trasparenza dei processi e delle decisioni 
  • assicurare la garanzia del rispetto delle regole 
  • definire i propri obiettivi 
  • evitare gli errori analizzando le discrepanze. 

Si tratta di cinque presupposti fondamentali che portano a raggiungere l’obiettivo di mantenere al centro delle attenzioni il cliente / utente, riuscendo nel contempo a:  

  1. focalizzare gli obiettivi e l’azione istituzionale sul cliente, 
  2. coinvolgere le risorse interne a disposizione, 
  3. rilevae e misurare costantemente l’attività attraverso l’uso di precisi criteri ed indicatori, 
  4. supportare sistematicamente, attraverso la formazione/informazione e la gratificazion, un processo di miglioramento continuo, di costante autocritica e di prevenzione. 

La struttura della documentazione per l’introduzione dell’SGQ si situa a più livelli. Gli stessi devono tra loro essere coordinati e funzionali alle scelte istituzionali.

1° livello: il manuale della qualità. Vi troviamo classificati i concetti cardine della Fondazione La Fonte sui quali è basato l’intero setting organizzativo. La totalità dei documenti di questo livello è accessibile sia a tutto il personale impiegato nella Fondazione, sia alle persone esterne al contesto istituzionale. I documenti delineano la politica e l’orientamento dell’istituzione e la validità dei loro contenuti è estesa sul lungo periodo.

2° livello: le procedure qualità (la descrizione dei processi nei singoli ambiti), che sono strettamente inerenti ad ogni ambito gestionale ed operativo. La documentazione di questo livello è accessibile al personale della struttura in dipendenza da compiti e competenze specifiche. I documenti considerano le procedure nei termini di chi / fa / che cosa e possono essere approfonditi nel loro contenuto a seconda delle singole esigenze (come / quando).

3° livello: la documentazione allegata, in particolare tutti i mezzi ausiliari, le schede ad uso interno, i formulari da compilare o altri strumenti che servono alla pratica lavorativa nelle strutture.

Un ulteriore livello, quello composto dalle normative e dalle leggi che regolamentano i differenti campi di attività della Fondazione La Fonte, è ugualmente raccolto e accessibile al personale.